DEPURAZIONE - IDROEQUIP S.r.l. Tecnologie di Lavaggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

DEPURAZIONE

Prodotti > Trattamento acque > Idroconsult

Depurazione acque di scarico

Una vasta gamma di depuratori è stata studiata appositamente per il settore degli autolavaggi.
Possono coprire tutte le esigenze, in particolare per ciò che concerne il riutilizzo dell'acqua trattata.

Depurazione acque con impianto biologici

BIOLOGICI 4F/P

È un impianto di tipo biologico a percolazione sommersa, in soluzione monoblocco, comprendente quindi in una unica struttura in c.a.v. tutte le fasi di:

  • Dissabbiatura

  • Disoleazione

  • Ossidazione biologica

  • Accumulo ad uso riciclo


L'impianto è idoneo a trattare sia le acque provenienti da portali e tunnel che da sistemi di lavaggio a piste in self-service, generalmente più gravosi come acque di scarico.
Nei primi il recupero più arrivare anche al 90%.
Nell'impianto l'acqua da trattare arriva a gravità, decanta nella prima sezione e passa per sfioro nella seconda, dove si ha il processo di disoleazione. L'acqua disoleata arriva alla fase biologica a percolazione, dove viene depurata e giunge per sfioro alla sezione finale, dove può essere stoccata per essere riutilizzata dall'impianto di autolavaggio, oppure invata alla colonna di filtrazione finale e da qui allo scarico.

L'installazione di un impianto di questo tipo è estremamente semplice, essendo realizzato in una unica struttura monoblocco in cemento armato vibrato (c.a.v.), contenente tutte le connessioni idrauliche ed elettriche
- La posa in cantiere richiede generalmente un'ora
- L'impianto viene realizzato con copertura carrabile, con soluzioni estremamente personalizzate su misura per ogni cliente.

Depurazione acque con impianti cimico fisici SL

Per officine e concessionarie di media e grossa potenzialità, viene installato un sistema di tipo chimico-fisico, serie SL Idroconsult. Questi impianti utilizzano il processo chimico di flocculazione e sedimentazione, unitamente al processo fisico di filtrazione fisica su quarzo/carboni attivi, per ottenere acque idonee allo scarico. Gli impianti di questa serie sono caratterizzati da una realizzazione estremamente razionale, che consente di racchiudere tutte le apparecchiature in un box tecnico. Questo li rende idonei per essere collocati anche all'esterno, essendo per progetto già protetti dalle intemperie, ed essendo già dotati di porte con serrature, anche dall'accesso da parte di personale non autorizzato. Una notevole dotazione di opzionali consente di ottenere livelli di automatismo tali da minimizzare l'intervento di un operatore.
Il sistema è interamente realizzato in acciaio inox AISI 304.

Vantaggi:

  • ottimo in presenza di carichi inquinanti elevati, metalli in sospensione

  • È uno dei più validi e completi impianti chimico-fisici

  • Può essere fornito di una serie di optional tali da renderlo ad alto livello di automazione


Riutilizzo:

  • 50% massimo di acqua trattata


Prestazioni

  • da 1 m³/h a 5 m³/h

Depurazione acque con filtri per il trattamento fisico

FILTRI WF E BWF

I depuratori della serie WF sono appositamente studiati e realizzati per effettuare il trattamento fisico delle acque reflue provenienti da impianti di lavaggio automezzi e raggruppano in sè tutte le prerogative ed accoppiamenti tecnici del processo di filtrazione - assorbimento avanzato.

Caratteristiche peculiari:

  • elasticità di portata;

  • efficiente ciclo di controlavaggio;

  • ripetibilità nel tempo del ciclo di controlavaggio;

  • massima efficienza del grado di filtrazione;

  • massima resa nel ciclo di adsorbimento finale;

  • ugelli di distribuzione dell'acqua all'interno per evitare la formazione di percorsi preferenziali;

  • sistema antisifone per impedire durante le soste l'essicamento dei carboni attivi a contatto con l'aria.


L'elevata efficienza nella filtrazione consente alla sezione di adsorbimento di potere operare nelle migliori condizioni e quindi rendere i carboni attivi più duraturi nel tempo, riducendo i costi di gestione. Con la filtrazione su quarzite si rimuovono dall'acqua eventuali particelle di materiale sedimentabile o in sospensione sfuggite ai precedenti trattamenti, mentre con la sezione di adsorbimento su carboni attivi di eliminano le sostanze organiche residue quali idrocarburi e detergenti e gli eventuali metalli disciolti rimasti.

La serie di depuratori BWF è invece la versione che permette il riutilizzo delle acque depurate con l'ausilio di una stazione di ossigenazione e di un dosaggio di un deodorizzante chimico.

Entrambi i sistemi sono caratterizzati da una ampia serie di opzionali.

Torna ai contenuti | Torna al menu